colpartsx

Novità Settembre 2021

Buongiorno care amiche e cari amici da parte della Redazione. La pandemia ha generato una crisi globale di salute mentale che sta alimentando una delle tendenze umane più dannose: la procrastinazione, vale a dire la regola "rimanda a domani quello che puoi/devi fare oggi, anche se sai benissimo che domani sarà troppo tardi". Ma attenzione: chi ha la tendenza a temporeggiare non lo fa necessariamente per pigrizia. La procrastinazione ha radici nel nostro sviluppo evolutivo e coinvolge due parti fondamentali del cervello che lottano per il controllo. Non è un problema di gestione del tempo, è un problema di gestione delle emozioni. Le neuroscienze hanno identificato la procrastinazione come una lotta tra una parte antica del cervello chiamata sistema limbico e una parte relativamente più giovane, nota come corteccia prefrontale. Il sistema limbico è collegato ai nostri comportamenti più impulsivi e al desiderio di gratificazione immediata. La corteccia prefrontale, invece, è responsabile di comportamenti più complessi come, ad esempio, la pianificazione del futuro. Quando emozioni forti come ansia e paura prendono il sopravvento, l’impulsivo sistema limbico ha la meglio. Ed è allora che scegliamo di rinviare attività più faticose e impegnative dando priorità al sollievo temporaneo offerto dalla nostra serie televisiva preferita...

E quindi? Adesso siamo tornati a una sorta di normalità, ma continuiamo comunque a subire gli effetti del periodo pandemico. Come possiamo contrastare questa tendenza nata dall’aver perso l’abitudine all’interazione sociale, che si somma al sentirsi spesso distratti, al perdere il filo del discorso, a essere pervasi da un senso di sopraffazione, apatia e stanchezza cronica? Come possiamo dare una mano al nostro "cervello pandemico" formatosi dalla sovrapposizione di diversi fattori come lo stress, il dolore, la noia, in certi casi la depressione? Con il lockdown abbiamo stabilito una nuova routine, abbandonando abitudini come prendere il treno per recarci al lavoro o andare al ristorante, azioni associate alla capacità intrinseca di generare nuove connessioni sinaptiche e apprendere nuove cose.

Sulla base delle conoscenze attuali, due fattori sono ritenuti molto importanti per stimolare il cervello: la novità e l’attività fisica. Tra le soluzioni immediate per migliorare la funzionalità mentale c’è l’esercizio fisico. Il moto è l’unica attività comportamentale scientificamente dimostrata per innescare effetti biologici d’aiuto al cervello. Per esercizio si intende una combinazione di sport aerobici (dalla corsa, al ciclismo, al nuoto), allenamento della forza (con i pesi) e della flessibilità (stretching e yoga). Mantenersi in forma implica condurre una vita attiva durante il giorno: prendere le scale invece dell’ascensore, evitare di stare seduti a lungo, fare passeggiate durante le pause, impegnarsi in hobby come le escursioni e il giardinaggio: i risultati dal punto di vista neurale sono evidenti da subito, come dimostrato da numerosi studi. A indossare la tuta e le scarpette da ginna, allora! Ma gli esperti elencano anche altri quattro "pilastri" per mantenere la mente lucida e scrollarsi di dosso la procrastinazione pandemica: coltivare nuovi interessi e competenze (quale migliore occasione per iscriversi al Forgia il tuo Destino di Andreas, non procrastinate, iscrivetevi subito! Nel Calendario tutte le info); ritagliarsi abbastanza momenti di relax, mangiare sano, restare socialmente connessi con gli altri. Forza, amiche e amici, assieme ce la facciamo!

Capito?! Procrastinazione? No grazie! Noi da parte nostra abbiamo aggiornato il sito qua e là, e spedito la consueta Newsletter semestrale (uscita: 8 settembre). Se in futuro non volete perdervela, iscrivetevi qui sotto (nel pop-up) oppure nella finestrella a destra, dove potete anche leggere gli ultimi numeri.

Un carissssimo saluto dalla vostra

Redazione

(Alcuni estratti di questa edizione delle "Novità" sono tratti da "Il cervello pandemico", articolo di Stefania Prandi pubblicato su Azione del 30 agosto 2021).

colpartsx

La newsletter di Andreas. Iscriviti per riceverla due volte l'anno. Qui puoi leggere l'ultimo numero

   
End