colpartsx

Novità Gennaio 2022

Buongiorno care amiche e cari amici da parte della Redazione. Diamo subito la parola ad Andreas: "Le emozioni che proviamo sono uno dei più grandi doni che la Vita ci offre. Esse influenzano sia le nostre scelte più scellerate sia la direzione della soddisfazione personale e spirituale che perseguiamo e costruiamo giorno per giorno. Un’idea molto diffusa è che le emozioni siano al di là del nostro controllo: quando capitano capitano, e le dobbiamo accettare o subire. Ebbene, non è così! Non sempre, almeno. Ora vi starete chiedendo: “Aspetta… quindi, posso cambiare a mio piacimento le emozioni che provo?”. La risposta è un chiaro e inequivocabile SÌ! Ognuno di noi può decidere come interagire con il mondo, con le cose che ci capitano e soprattutto con il SIGNIFICATO che assegniamo alle nostre esperienze. Possiamo imparare a scegliere, cambiare e dirigere il nostro stato emotivo in base al senso che assegniamo alle esperienze quotidiane."

"Il primo passo da fare per padroneggiare L’ARTE DEL CONTROLLO DELLE EMOZIONI è quello di riconoscerle e accettarle. Le emozioni sono un dono che riceviamo e hanno lo scopo di comunicarci qualche cosa di importante. Indicano delle parti della nostra vita che meritano considerazione, e prestando loro attenzione, ci incamminiamo sulla strada di una maggiore soddisfazione personale. La nostra cultura ci induce a nascondere e a non accettare una vasta panoplia di emozioni: l’ansia, la paura, la tristezza vengono spesso nascoste sotto il tappeto, con lo scopo di dare un’immagine di noi stessi allegra, serena, felice. Padroneggiare le emozioni non vuole dire sopprimerne certe e vivere solo con alcune: vuol dire darsi la possibilità di sentire pienamente quello che la Vita ci offre, per fare l’esperienza di una presenza più ricca in quello che ci capita e per crescere come esseri umani (non per essere i protagonisti di uno spot pubblicitario patinato dove tutto è sempre perfetto). La paura e l’ansia possono essere uno stimolo per esaminare il nostro sistema di credenze, e in seguito trasformare l’ansia in una risorsa energetica più positiva. Il dolore e la tristezza potrebbero indicare che è un periodo di guarigione e di riflessione, mostrandoci che la vita si bilancia tra diverse polarità. Insomma, le emozioni danno significato e scopo alla nostra vita. Se lo sapete, le mettete al centro del vostro percorso di crescita personale, le ascoltate e le trasformate al momento giusto, modificheranno un mondo caotico e privo di senso (emotivo) in un giardino ricco e meraviglioso."

"Parlavo all’inizio del dare SIGNIFICATO alle nostre esperienze e di non subirle emotivamente come inevitabili. Lo STATO MENTALE è la qualità della nostra coscienza di essere in relazione con il mondo esterno, e allo stesso tempo rappresenta la percezione dei nostri pensieri interiori ed emozioni. Include anche l’umore del momento: essere depressi, ansiosi, razionali, critici o appassionati sono tutti esempi di stato mentale. È anche possibile provarne più di uno allo stesso momento. Prima di rispondere alla domanda “Come cambio il mio stato mentale?” è necessario comprendere la differenza tra lo stato mentale e l’umore. L’umore è altalenante: se qualcuno ti ruba il parcheggio potresti sentirti arrabbiato. O se leggi una storia drammatica sul giornale, potresti sentirti depresso. Anche se poi questo umore ti accompagna per tutto il giorno, si tratta di un fattore temporaneo. Lo stato mentale invece rappresenta un livello più alto di coscienza, ed è possibile esercitare un controllo su di esso per vivere più pienamente, con più piacere, con più presenza, con più radicamento nella propria psiche e nel proprio mondo, quello che ci capita."

Per capire qual è il significato che scegliamo di dare alle esperienze che viviamo ogni giorno, e per strutturare in modo soddisfacente il modo in cui le emozioni influenzano il nostro stato mentale quotidiano, Andreas ha concepito un mini programma dal titolo NEW YEAR PSYCHO BOOSTER che potete prenotare direttamente da lui alla mail ab@andreasbarella.com o chiamando in studio allo 091 646 62 61. Si tratta di due sedute (singole, non in gruppo) separate da un paio di settimane nelle quali Andreas vi guida alla scoperta del vostro potenziale emotivo. Un'esperienza da fare assolutamente, anche perché limitata nel tempo e a un prezzo speciale.Tutti i dettagli nella Newsletter in uscita il 26 gennaio. Se in futuro non volete perdervela, iscrivetevi qui sotto (nel pop-up) oppure nella finestrella a destra, dove potete anche leggere gli ultimi numeri.

Buon Anno dalla vostra

Redazione

(Nella foto: forza, dolcezza, amore, paura, potere... molte emozioni in una sola immagine. Voi cosa ci vedete?)

colpartsx

La newsletter di Andreas. Iscriviti per riceverla due volte l'anno. Qui puoi leggere l'ultimo numero

   
End